Home Travel Bonsubizzu tra storia e leggenda
Bonsubizzu tra storia e leggenda
0

Bonsubizzu tra storia e leggenda

1.47K
0

“Bonsubizzu”, tra storia e leggenda.

di Gianni Grillo

Andiamo a scoprire una parte di scogliera poco conosciuta, se non dagli abitanti della zona alta di Siracusa.
Bonsubizzu” , come vuole la tradizione popolare, “Buon servizio!”
Narra lo storico Serafino Privitera (religioso siracusano nato nel 1822, autore dei tre volumi delle “Historie di Siracusa, antica e moderna) che fu da questo sito che Archimede, sperimentando la sua ingegnosa arma da guerra, lo specchio ustorio, bruciò le navi ateniesi, durante una delle loro diverse incursioni nel tentativo di sconfiggere l’eterna rivale, Siracusa. Da qui la “vox populi”.

Foto Bonsubizzo 2 - ph. Gianni Grillo
Foto Bonsubizzo 2 – ph. Gianni Grillo

Veramente un bel servizio – parafrasando, oggi diremmo di “barba e capelli! –
La verità storica, tuttavia, vuole che gli specchi di Archimede non fossero mai stati utilizzati, per motivi di pratica applicazione. Il principio fisico sperimentato dallo scienziato siracusano, in teoria, potrebbe trovare applicazione su degli oggetti statici; ma, pensate voi, come possa essere attuato su delle navi in movimento?
E dunque? La voce del popolo non mente mai. Qualcosa deve essere accaduto in quella zona di mare, prospiciente l’abitato del quartiere Mazzarrona.

Foto Bonsubizzo 3 - ph. Gianni Grillo
Foto Bonsubizzo 3 – ph. Gianni Grillo

Ecco che mi sono fatta una mia teoria, personalissima, ma, dalla logica calzante.
La baia che si scorge nelle foto, si presta benissimo all’accoglienza di piccole e leggere imbarcazioni belliche; il luogo peraltro é rapidamente accessibile attraverso una scala scavata nella roccia e nelle grotte sottostanti sgorgano abbondanti fontane di acqua dolce. L’ideale per installarvi un accampamento, proprio a ridosso e sotto le mura dionigiane, da dove effettuare rapide sortite contro le navi ateniesi provenienti da nord est.
Naturalmente sono trascorsi quasi duemila e cinquecento anni e l’orografia è stata notevolmente scombussolata da terremoti, mareggiate ed altre intemperie succedutesi nei secoli.

Foto Bonsubizzo 4 - ph. Gianni Grillo 2 Foto Bonsubizzo 5 - ph. Gianni Grillo 2 Foto Bonsubizzo 6 - ph. Gianni Grillo 2
Fatto sta che la storia ci racconta di come tutto avesse avuto inizio nel 415 a. C. quando gli ateniesi, al comando di Nicia, entrarono nel porto di Siracusa sconfiggendo inizialmente la resistenza siracusana.
Fu a quel punto che Sparta intervenne, su consiglio di Alcibiade, in soccorso dell’alleata Siracusa.

Foto Bonsubizzo 7 - ph. Gianni Grillo 2
Per farla breve, dopo alcuni anni, nel 413 Demostene tentò l’ennesimo assalto ma gli spartani ebbero la meglio impedendone la ritirata e catturando milizie e comandanti.Foto Bonsubizzo 8 - ph. Gianni Grillo 2 Foto Bonsubizzo 9 - ph. Gianni Grillo 2 Foto Bonsubizzo 10 - ph. Gianni Grillo 2 Foto Bonsubizzo 11 - ph. Gianni Grillo 2 Foto Bonsubizzo 12 - ph. Gianni Grillo 2 Foto Bonsubizzo 13 - ph. Gianni Grillo 2

I condottieri ateniesi, Nicia e Demostene, processati, vennero condannati a morte e giustiziati, mentre migliaia di soldati, presi prigionieri, furono imprigionati nelle latomie.

(1473)

tags:

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi